Bolero

Facebook

Carmelo Abbate ha aggiunto una nuova foto. ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Ci sono giornalisti che cercano notizie e che si prendono dei rischi. E ci sono giornalisti canaglie.
Il tempo sarà galantuomo
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Su Pioltello

Nel corso della trasmissione televisiva Mattino Cinque di martedì 23 maggio ho ricevuto una segnalazione pubblica visibile a tutti sulla mia pagina Facebook: nello scritto si faceva riferimento a un preciso bar di Pioltello davanti al quale qualcuno avrebbe festeggiato gli attentati di Manchester.

Ritenendo la fonte qualificata, in buona fede e assolutamente non impregnata di ideologie razziste, durante la pausa pubblicitaria ho cercato questa persona al telefono e mi sono accertato dell’autenticità del messaggio.

Pochissimi minuti a mia disposizione: ho scelto di fare il mio dovere di giornalista e di cittadino.

Tornato in diretta, ho riferito quanto veniva pubblicamente segnalato, ma sono stato ben attento a parlare solo di un generico bar di Pioltello. Non ho fornito alcun elemento che potesse portare neppure lontanamente all’individuazione del posto: ho detto che avrei riferito i dettagli ai Carabinieri di Pioltello per effettuare i dovuti accertamenti.

Così è stato. Ho chiamato, ho parlato con il comandante della caserma, ho dato il riferimento del post su Facebook e l'ho messo in contatto con la persona che lo aveva scritto.
Punto. Il mio ruolo in questa vicenda finisce qui.

Contrariamente a quello che molti scrivono, non ho mai pronunciato il nome del bar in televisione, non l'ho mai esplicitato in nessun articolo o altro scritto sui social network. Per essere chiari, dalla mia bocca il nome del bar è uscito solo e soltanto durante la conversazione telefonica con i Carabinieri.

Tutto ciò che è successo dopo è evidentemente figlio di strumentalizzazioni politiche che non mi appartengono e nelle quali non voglio entrare.

Io ho soltanto riferito una segnalazione che era già pubblica. E l’ho fatto tutelando le parti interessate.

Quale sarebbe la fake news? Dove sarebbe lo sciacallaggio di stampo razzista?
Una lezione l’ho imparata e ne farò tesoro per sempre: mai segnalare, mai denunciare, mai comportarsi da buon cittadino. Meglio voltare le spalle, fare esattamente quello che diceva mio nonno, ovvero gli affari propri.
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Domani a partire dalle 8,40 a Mattino Cinque ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Bisogna prosciugare l'acqua dove nuotano i terroristi, spezzare la rete di complicità e silenzi, con le buone e con le cattive
#manchester
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Questo coglione andava e tornava dalla Libia ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Non è colpa nostra. Non ci ammazzano perché li lasciamo ai margini, o li confiniamo nelle periferie.
Sono loro, i musulmani, che non possono essere integrati.
Perché sono fermi al medioevo. E se non ci svegliamo, i figli dei nostri figli si ritroveranno a vivere sotto allah
#manchester
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Manca solo la coppola :-) ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Spero vi sia piaciuta la puntata di Quarto Grado
Buonanotte
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Questa sera a Quarto Grado, alle 20,30 su Rete4
Buona domenica
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

LE NOTIZIE

Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / /

Omicidio Vannini, Viola scrive una lettera ai genitori di Marco

( articolo pubblicato su Panorama).   La lettera è arrivata oggi, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Viola Giorgini rompe il silenzio e scrive ai genitori di Marco Vannini, il giovane bagnino di Cerveteri rimasto ucciso mentre si trovava in casa della fidanzata. La storia è questa: sono le…

2 commenti

Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / /

Terremoto Molise: “La terra trema, come quel giorno in cui persi mia figlia”

( articolo pubblicato su Panorama) Più di cinquanta scosse registrate negli ultimi giorni in Molise. Le hanno sentite anche a San Giuliano di Puglia. Sì proprio lì dove il terrore e la morte diventarono l’incubo della popolazione in quel mai rimosso 31 ottobre 2002. San Giuliano di Puglia, 27 bambini…

Lascia un commento

Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / / / / /

La faccia violenta dell’immigrazione.

( articolo pubblicato su Panorama ) «C’è una evidente presenza di stranieri superiore agli italiani sulle scene del crimine» ammette con prudenza Anna Italia, ricercatrice del Censis. «Ma nella maggior parte dei casi si tratta di irregolari, perché chi sta in Italia da tempo è portato a non delinquere». Se…

Lascia un commento

Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / / / / / / / / /

Tra i bambini sordociechi alla Lega del filo d’oro

  (Articolo pubblicato su Panorama, foto di Franco Origlia)   Per arrivare a Osimo ti lasci Ancona alle spalle, guidi per una ventina di minuti e sei immerso in un paesaggio incantato. Attraversi campagne, colline e di colpo ti ritrovi sopra un piedistallo, sospeso tra il mare da una parte…

3 commenti

Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / /

Lo strano caso dei leasing a prezzi di saldo – La mia inchiesta di Ottobre su Panorama

Prima un’interrogazione parlamentare. Poi alcuni dettagliatissimi esposti. Che accusano la Ubi banca di avere acquistato uno yacht e un jet, e di averli ceduti a prezzi molto più bassi del loro effettivo valore. Così oggi tre procure indagano su una serie di operazioni e su un sospetto intreccio di nomi e di società. Ma anche la Banca d’Italia apre un’ispezione. Che accerta «comportamenti illegittimi», controlli lacunosi e «potenziali conflitti d’interesse»….

1 commento