Bolero

Facebook

Meglio un giorno da Renzi che cento da Brunetta ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Guardate come mi ha accolto oggi il bravissimo pizzaiolo egiziano in un ristorante di amici sardi trapiantati a milano ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Finalmente è Natale🎄🎄🎄 ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Roberta Ragusa è viva?

Comprendo le vostre critiche, la vostra delusione e la vostra rabbia nell'ascoltare le mie parole su Roberta Ragusa.

Anche io, come voi, non credo che Roberta sia viva, e anche io, come molti di voi, ritengo probabile che possa essere stato il marito a ucciderla.

Ma un processo, per fortuna mia e vostra, è cosa diversa, almeno dovrebbe essere cosa diversa.
Nel processo si tratta soltanto di stabilire se le prove raccolte dalla procura che chiede la condanna di una persona sono gravi, precise e concordanti al punto da rappresentare la colpa di questa persona oltre ogni ragionevole dubbio.

Fate bene attenzione a queste parole: le prove raccolte dalla procura contro Antonio Logli sono così gravi, precise e concordanti oltre ogni ragionevole dubbio?
Si o no? Conta solo questo.
La mia risposta è no. Motivo per cui dico che Logli va assolto, pur pensando che possa aver ucciso la moglie.

Secondo il nostro codice per fortuna, e sottolineo per fortuna, un attimo prima di decidere la sentenza, il giudice si pone la domanda di cui sopra. Se permane anche un piccolissimo margine di dubbio, deve assolvere.

Roberta Ragusa è viva? Non ci credo neppure io. Ma al processo non conta quello che pensi.
Per la difesa Roberta Ragusa è viva semplicemente perché nessuno mi ha dimostrato che è morta.
In punta di diritto è un passaggio importantissimo. Tocca a te dimostrarmi che è morta, perché per me è viva, almeno fino a prova contraria.

E torniamo alle prove. Al processo contano soltanto quelle, non le nostre sensazioni.
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Tra pochi minuti Quarto Grado buona serata a tutti ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Domenica, quando andrò a votare, avrò ben chiaro che la maggior parte degli esponenti politici che oggi mi chiedono di votare no, quella stessa riforma l'hanno approvata in parlamento.

Ma il mio pensiero sarà rivolto soprattutto a quel club ristretto e chiuso che ha tenuto in scacco questo paese fino a portarlo sull'orlo del precipizio.

Parlo delle cinque famiglie potenti che hanno rappresentato il notro capitalismo familistico e relazionale, che hanno fatto affari alle nostre spale, che si sono divise cariche e poltrone e che si sono letteralmente mangiate il nostro paese

Voterò Sì pensando anche a loro
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Vi aspetto questa sera come sempre a Quarto Grado su Rete4
Buona giornata
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Ier sera a Matrix ho detto che Leonardo Cazzaniga, il medico di Saronno, e Laura Taroni, l'infermiera amante, non verranno mai fuori dall'inchiesta condotta dalla procura della Repubblica di Busto Arsizio e dai Carabinieri di Saronno.

Le prove contro di loro sono schiaccianti, sia riguardo aalle morti dentro l'ospedale ai danni di pazienti malati in stato terminale, sia per quelli in ambito familiare: il marito della donna, Massimo Guerra, oltre alla mamma della stessa infermiera e forse anche il suocero, ovvero il papà di Guerra (in questo caso siamo ancora nel terreno dell'ipotesi investigativa).

Vedremo quali saranno gli sviluppi, la mia personale opinione è che i due arrestati abbiano pochissimi margini di azione e verranno inchiodati alle loro pesanti e gravi responsabilità.

Il modo in cui sarebbe stato ucciso il marito è spietato e crudele, ai limiti della tortura. E la stessa «pratica" potrebbe essere stata applicata alla mamma dell'infermiera.

Mi sbaglierò, ma per i due arrestati l'unica via di fuga da questa inchiesta sarebbe l'incapacità di intendere e di volere, che mi auguro non faccia mai apparizione in questa storia.

Mi ha colpito l'atteggiamento dei dirigenti dell'azienda sanitaria, che secondo l'accusa avrebbero accertato le anomalie ma avrebbero taciuto per timore di danneggiare il buon nome dell'ospedale.

A loro mi sento soltanto di consigliare un corso accelerato di deontologia, correttezza, onestà intellettuale e professionale tenuto da quelle infermiere che hanno agitio con scrupolo e coscienza e hanno permesso di scoperchiare il vaso di pandora
... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

L'aereo aveva finito il carburante ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

Tra poco a Matrix su Canale 5 ... Leggi tuttoChiudi

Vedi su Facebook

LE NOTIZIE

marco-vannini-thumb-380x270
Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / /

Omicidio Vannini, Viola scrive una lettera ai genitori di Marco

( articolo pubblicato su Panorama).   La lettera è arrivata oggi, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. Viola Giorgini rompe il silenzio e scrive ai genitori di Marco Vannini, il giovane bagnino di Cerveteri rimasto ucciso mentre si trovava in casa della fidanzata. La storia è questa: sono le…

1 commento

antonio-morelli-620x372
Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / /

Terremoto Molise: “La terra trema, come quel giorno in cui persi mia figlia”

( articolo pubblicato su Panorama) Più di cinquanta scosse registrate negli ultimi giorni in Molise. Le hanno sentite anche a San Giuliano di Puglia. Sì proprio lì dove il terrore e la morte diventarono l’incubo della popolazione in quel mai rimosso 31 ottobre 2002. San Giuliano di Puglia, 27 bambini…

Lascia un commento

Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / / / / /

La faccia violenta dell’immigrazione.

( articolo pubblicato su Panorama ) «C’è una evidente presenza di stranieri superiore agli italiani sulle scene del crimine» ammette con prudenza Anna Italia, ricercatrice del Censis. «Ma nella maggior parte dei casi si tratta di irregolari, perché chi sta in Italia da tempo è portato a non delinquere». Se…

Lascia un commento

Carmelo_FiloDoro-4
Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / / / / / / / / / /

Tra i bambini sordociechi alla Lega del filo d’oro

  (Articolo pubblicato su Panorama, foto di Franco Origlia)   Per arrivare a Osimo ti lasci Ancona alle spalle, guidi per una ventina di minuti e sei immerso in un paesaggio incantato. Attraversi campagne, colline e di colpo ti ritrovi sopra un piedistallo, sospeso tra il mare da una parte…

3 commenti

sede-centrale-di-Ubi-Banca
Inchieste/ Notizie/ Rullo | Contrassegnato / / / /

Lo strano caso dei leasing a prezzi di saldo – La mia inchiesta di Ottobre su Panorama

Prima un’interrogazione parlamentare. Poi alcuni dettagliatissimi esposti. Che accusano la Ubi banca di avere acquistato uno yacht e un jet, e di averli ceduti a prezzi molto più bassi del loro effettivo valore. Così oggi tre procure indagano su una serie di operazioni e su un sospetto intreccio di nomi e di società. Ma anche la Banca d’Italia apre un’ispezione. Che accerta «comportamenti illegittimi», controlli lacunosi e «potenziali conflitti d’interesse»….

1 commento