Babilonia

Inizia dalla ricca e cattolica provincia veneta, questo viaggio tra gli italiani e il sesso.

Babilonia, viaggio nell'italia del sesso, di Carmelo Abbate, Piemme, 345 pagine, 17,50 euro

Viaggio nell’italia del sesso

Inizia dalla ricca e cattolica provincia veneta, questo viaggio tra gli italiani e il sesso.
In questa storia si scava a piene mani tra i primi, senza mai prendere in giro né se stessi né il lettore. Tra cam girl e club privé, trans e coppie bdsm, sesso libero e giocoso e porno all’amatriciana. Nessuna concessione né ammiccamento ai cliché che affollano il nostro parlare quotidiano. Non ci sono categorie né definizioni pronte all’uso.

Qui ci siamo noi. Questo è il racconto degli istinti, delle abitudini sessuali degli italiani scritto e vissuto in prima persona, in un cammino ricco di colpi di scena.

C’è una cifra che contraddistingue il lavoro di Carmelo Abbate: quella dell’inchiesta sul campo, della narrazione dal vivo. Il sapersi calare davvero nei panni dei protagonisti delle sue storie. Anche in questo caso, non ha lasciato nulla di intentato per raccontare personaggi, situazioni e retroscena di un universo mai esplorato così nel profondo.

Babilonia, viaggio nell’italia del sesso, di Carmelo Abbate, Piemme, 345 pagine, 17,50 euro

Questa voce è stata pubblicata in Libri. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Babilonia

  1. Daniela scrive:

    Appena terminato di leggere..Durante la lettura quasi sconvolta ne esco con una visione chiara del sesso:un gioco bellissimo da praticare..Una parte anche dell’amore purchè ci si liberi dalla paura di non piacere o non essere all’altezza e si abbia un compagno stimolante. Sei un giornalista in gamba!!

  2. Ho finito di leggere ieri il suo libro, e ora come tutte le volte che termino un libro che mi ha preso molto, sento uno strano senso di vuoto, e mi interrogo a lungo su quello che ho letto.
    Che dire? complimenti per avere scritto la versione italiana di Dr Sex, credo che il suo libro sia molto molto interessante e illuminante se mi passa il termine.
    Saluti
    Una nuova lettrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *