Che cos’è la mancinite?

È una malattia che ti prende da piccolo e te la porti dietro per tutta la vita
La mancinite è una malattia che ti prende un bel giorno d’estate, quando la squadra del tuo paese, Castelbuono, affronta in amichevole la selezione dei calciatori in vacanza nel vicino villaggio valtur di Pollina. Tra loro c’è un giovane giocatore promettente, Roberto Mancini, che è stato appena comprato dalla Sampdoria per una cifra record di 4 miliardi di lire (se non sbaglio, vado a memoria). Ebbene, da quel momento in poi per te il calcio diventa solo Mancini. Quindi tifi per la Samp e aspetti un bel po’ prima di vincere uno scudetto che ti riscatta dala delusione dei Mondiali del Novanta. Poi diventi tifoso della Lazio. Quando Mancini smette di giocare pensi: almeno è finita. Invece dopo un po’ ti accorgi che la mancinite una volta contratta non va più via e te la porti dietro per tutta la vita. Ti rassegni, compri un paio di magliette dell’Inter in cui scrivi dietro il 10 di Mancini, compri l’abbonamento e finisci pure in curva con gli ultrà. Più interista degli interisti. Poi Moratti fa il Moratti e…lasciamo perdere che mi brucia ancora.
Ma volete mettere? Oggi sono supertifoso del Manchester City e, indovinate, ho già ordinato e ricevuto due magliette, stesso nome stesso numero.
E da oggi la mancinite troverà sfogo anche nel mio sito. Forza Mancini Forza Manchester City

Questa voce è stata pubblicata in Mancinite. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Che cos’è la mancinite?

  1. Matteo scrive:

    MITICO!

  2. liliana scrive:

    …..ora capisco……!!!!

  3. liliana scrive:

    …….ora capisco….!!!!!

  4. liliana spallino scrive:

    …..ora capisco….!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *