Ricevo e pubblico, lettera di Pino Ferrara

Mi era sfggito questo messaggio di Pino Ferrara, al quale non avevo risposto e chiedo scusa. Per farmi perdonare lo pubblico:

image

carissimo sig. Carmelo Abbate, dovrei chiamarla così perche in effetti la nostra conoscenza si risolve su Twitter e una stretta di mano in una puntata di QuartoGrado dedicata anche a Chico Forti. In realtà mi piace chiamarti Carmelo Abbate, come si fa con gli amici, si perchè un uomo che di mestiere fa il giornalista come lo fai tu, un uomo che per amore dei giustizia ci mette la faccia per un caso come quello di Chico Forti, un uomo “scaricato” per aver espresso un opinione frutto di ragionamento e ricerca… beh un uomo così lo dovrebbero voler amico tutte quelle persone che credono si possa fare qualcosa, che tutti si alzano e vanno a lavorare, che tutti i giorni cercano un lavoro… e credo siano tanti. Sono certo non ti fermerai perchè uomini come te… non si fermano. Grazie Carmelo, un esempio da seguire per essere uomini migliori. un abbraccio, pino

Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *