Alessandro Meluzzi canta “Morti di Reggio Emilia”

Uno strepitoso Meluzzi in mensa a Mediaset nei panni di un intelletuale organico gramsciano canta “Morti di Reggio Emilia” di Fausto Amodei. “Diversamente da Veltroni, confesso di essere stato comunista. Senza vergogna”

Questa voce è stata pubblicata in Notizie, Rullo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *